Kate Spade: la stilista che fa miao

Il marchio Kate Spade New York è nato nel 1993 grazie alla fondatrice Katherine Noel Brosnahan, un’americana nata nel 1962 a Kansas City, che ha frequentato l’università dell’Arizona dove si è laureata in giornalismo. Ha lavorato fino al 1991 come senior editor per la rivista “Mademoiselle” ed è lì che è nata la sua voglia di creare. Grazie anche allo sprone del marito Andy Spade, Kate lasciò il suo lavoro nel mondo delle riviste patinate e decise di fondare un proprio brand che proponesse accessori stilosi e creativi di cui, secondo lei, c’era grande mancanza. Iniziò con delle borse nere in nylon, per arrivare oggi a gioielli, scarpe, profumi e anche accessori per la casa.

Gli articoli Kate Spade New York ormai vengono venduti tramite le boutique monomarca situate nelle maggiori città del mondo, come Londra o Tokyo, nei più lussuosi department store (ultima aperture ai magazzini Lafayette di Parigi) e tramite il proprio shop online.
Il tutto è nato circa vent’anni fa col proporre borse pratiche ma di stile, ma ora i principali marchi di riconoscimento sono le forme eleganti e di grande personalità, le stampe floreali coloratissime oltreché materiali ricercati. Ogni stagione è una nuova fonte di ispirazione. E per il 2015 Kate Spade New York si è ispirata ai nostri a-mici gatti.

Ecco nella gallery alcuni prodotti del brand statunitense:

Kate Spade1 Kate Spade2 Kate Spade3CONTINUA A PAG. 2

Commenti

commenti