CENNI STORICI

A guardarlo, per il suo aspetto esotico, lo si penserebbe discendente di qualche felino della giungla ma il gatto Savannah è una razza ibrida, nata dall’incrocio tra un servalo e il gatto domestico. Nel 1986 Judee Frank, decise di incrociare un maschio di servalo con una gatta siamese. Ne nacque una femmina di nome Savannah, da cui prese poi nome la razza.

Patrick Kelley, allevatore americano, si adoperò affinché questa giovane razza venisse finalmente riconosciuta e nel 2001 ne venne registrato lo standard.
Da allora il gatto Savannah continua ad avere sempre più estimatori e ogni anno sono in aumento il numero di iscritti al SIMBA (Savannah International Member & Breeder Association).

Savannah1
Savannah1

CONTINUA A PAG. 2

Commenti

commenti