Gatti e allergia: convivenza possibile?

Allergia gatto
Allergia gatto

Cosa fare se si è allergici, ma non si vuole rinunciare ad avere un gatto in casa?
Il primo suggerimento è naturalmente quello di rivolgersi a un allergologo di fiducia, anche per avere un’idea della gravità dell’allergia.

In caso di forme allergiche lievi, la convivenza col gatto è possibile, a patto di attenersi ad alcune semplici abitudini: lavarsi sempre le mani dopo averlo accarezzato, evitare che si strofini sul vostro viso, pulire bene la casa e cercare di non farlo andare nella propria camera da letto.

Nel caso in cui l’allergia fosse più grave, purtroppo bisognerà ricorrere all’uso di farmaci. Ma il vostro medico saprà consigliarvi al meglio.

Commenti

commenti