Gatti dei cartoon: Krazy Kat

Krazy Kat and Ignatz Mouse, meglio conosciuto come Krazy Kat (in italiano significa Gatto Pazzo), è un fumetto e cartone animato creato dal disegnatore statunitense George Herriman. È apparso sui quotidiani statunitensi dal 1913 al 1944.

Il fumetto è ambientato nella Contea di Coconino in Arizona. Krazy Kat non ha un genere determinato (talvolta Herriman usa il pronome maschile, talvolta il femminile), è ingenuo, curioso e stralunato.

Il suo rivale è il Topo Ignazio che odia Krazy Kat, per cui cerca in continuazione di colpirlo alla testa con un mattone. Il gatto però, essendo innamorato del topo, interpreta questo come un gesto d’amore, ed è estremamente felice quando viene colpito. Completa il “triangolo” l’agente Bull Pupp, un cane che, come tutore dell’ordine, cerca di impedire ad Ignazio di gettare il suo mattone, talvolta con successo, altre volte fallendo.

Altri personaggi secondari della serie sono : la signora Ignatz Mouse con i suoi tre figli Milton, Marshall e Irving, l’« odiatore della luna » Joe Bark, l’anticonformista Don Ki­yoti, il fabbricante e mercante di mattoni Kolin Kelly (il fornitore della materia prima di Ignatz),Joe Cicogna, la signora Quack Uack, il signor Meeyowls e suo figlio “sempre scomparso”, e i lontani parenti di Krazy Kat appartenenti anche a altre specie animali ma a lui somiglianti: Krazy Katfish, Krazy Katbird, Osker Wildcat, zio Tom e zia Tabby e altri ancora che, più o meno spesso, facevano da co-protagonisti in una “tavola-striscia” di Krazy-Kat.

Krazy Kat fu, se non il primo personaggio “animale” antropomorfo della storia dei fumetti e dei cartoon, sicuramente quello che per primo divenne famoso, sia in America che in Europa, anni prima di Felix e Topolino.

Fonte: Wikipedia

Commenti

commenti