Scar, il gattino con la benda da pirata

A causa di un'infezione, Scar ha perso un occhio a poche settimane dalla nascita. La sua proprietaria, per proteggere la ferita, ha realizzato una piccola benda da pirata... che il micino apprezza

Si chiama Scar ed è un micino di sei settimane, pieno di energia e voglia di giocare. La prima parte della sua vita non è stata semplice: il piccolo è stato infatti salvato da morte certa insieme ai suoi fratellini. Erano stati abbandonati in mezzo al deserto. Una ragazza di nome Savannah lo ha visto al rifugio e si è subito resa conto di quanto fosse bisognoso di aiuto e di cure. Lo ha preso in affidamento e l’ha portato subito dal veterinario.

Scar aveva un’infezione a un occhio molto diffusa, e il medico disse alla ragazza che le probabilità di sopravvivenza a fronte di un intervento erano scarse, dato che il micio era così piccolo. Per contro, era certo che l’infezione l’avrebbe ucciso. Savannah ha così deciso di procedere con l’operazione e, fortunatamente, il piccolo è sopravvissuto.

Tra Scar e Savannah è stato amore a prima vista, e i due sono diventati inseparabili. Lei lo ha subito adottato, e si è premurata di realizzargli una piccola benda come quelle dei pirati per proteggere la ferita all’occhio mancante. «Ho visto che così le persone si avvicinano più volentieri e non sono spaventate dalla cicatrice. All’inizio serviva per evitare che i punti si infettassero, ma la continua a indossare anche ora per bellezza!».

La ragazza ha dichiarato che a Scar piace moltissimo la sua benda, e che non prova mai a levarsela. Anzi, la cerca quando la sua mamma umana non gliela mette. Forse consapevole del fatto che funga da protezione.

Ora Scar è un gattino felicissimo: è amato e coccolato, gede di ottima salute, corre e gioca in spiaggia insieme alla sua Savannah. E la benda sull’occhio è diventata il suo inconfondibile segno di riconoscimento.

Commenti

commenti