Dallo scorso novembre si temeva per le sorti di Cygnus e Arcturus, due gattoni detentori di record certificati dal Guinness World of Records. Ora giunge la triste notizia: i due felini sono morti in un incendio, nella casa in cui vivevano. I loro resti sono stati ritrovati a oltre un mese dal fatto, dato che per motivi di sicurezza ci sono volute settimane perché i vigili del fuoco riuscissero a fare i controlli nella casa.

Arcturus, il gatto più alto del mondo, e Cygnus, il gatto con la coda più lunga del mondo, lo scorso 12 novembre si trovavano nella casa dove vivevano con Will e Lauren Powers. L’uomo aveva rischiato la vita per cercarli in mezzo al fuoco e al fumo, ma alla fine ha dovuto arrendersi e uscire. Aveva comunque avuto l’accortezza di aprire il maggior numero di porte e finestre prima di uscire, nella speranza che i due amati felini potessero riuscire in qualche modo a mettersi in salvo.

«Cygnus e Arcturus sono rimasti nascosti in casa e sono morti soffocate dal fumo» hanno spiegatoi i Powers. La coppia ha perso tutto, ma ciò che importava di più era il benessere dei loro gatti.

In molti si sono offerti di dare una mano ai Powers, ma loro hanno chiesto di fare eventuali donazioni ai gattili della zona: «Se la morte dei nostri gatti non è priva di significato e può aiutare un’altra famiglia ad amare i loro gatti come abbiamo amato la nostra, allora questa tragedia può avere qualcosa di buono da cui proviene».

 

Commenti

commenti