Rexie, il gatto che fa impazzire il web con le sue linguacce

Come Rexie dice di sé su Instagram: disabilità non vuol dire inabilità. E lui ne sa qualcosa.

Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce

Rexie è un gatto maschio di tre anni molto espressivo.

I suoi account social Instagram e Facebook sono seguitissimi proprio per la sua simpatia e i suoi buffi ritratti con la lingua fuori. Nonostante la sua disabilità, dovuta alla spina dorsale rotta, Rexie, nato nel novembre 2014 , è un vivace gattone che vive appieno la sua vita.

Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce

Rexie purtroppo non può controllare le sue zampe posteriori ma di certo ha una spiccata personalità e tanto ottimismo. In effetti, il muso di Rexie è così espressivo che i suoi fan lo hanno definito “Il re delle linguacce”.

Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce
Rexie, il gatto che fa le linguacce

Era un micetto quando i suoi precedenti proprietari lo maltrattarono, lasciando il povero Rexie paralizzato. Nel corso del tempo, tuttavia, aveva imparato a vivere la vita al massimo, indipendentemente dalle sue condizioni. “Non sa nemmeno di essere handicappato”, dice Dasha Minaeva, la donna con cui ora vive. “Fa tutte le cose che fanno gli altri gatti, solo che non è in grado di usare il bagno o grattarsi le orecchie da solo, ma è questo che è il suo essere umano!” Dasha ha adottato il gattino dopo che è stato salvato e da allora sono stati inseparabili.

In principio, Dasha diede in dotazione a Rexie una sedia a rotelle personalizzata, così da aiutarlo a girare liberamente per la casa ma presto si dimostrò di scarsa utilità. Infatti, nonostante non riesca a muovere le zampe posteriori, questo splendido gatto tigrato si comporta da perfetto felino di casa.

Rexie è sì handicappato ma questo non gli impedisce di essere fantastico.

Commenti

commenti