Le orecchie del gatto

Le orecchie del gatto sono padiglioni molto mobili, che contano ben 32 muscoli (pensate che l’umano ne possiede solo sei). Proprio per la loro mobilità, permettono al gatto di ruotare le orecchie fino a 180 gradi, l’una indipendentemente dall’altra. Questo gli permette di captare anche i suoni più lievi, come quelli emessi anche dalle prede più piccole.

Nel caso dei gatti maschi, con la maturazione sessuale, l’esterno delle orecchie diventa più spesso: questo gli servirà durante possibili “attacchi” soprattutto nel periodo del calore.Come gli occhi, anche le orecchie ci permettono di capire l’umore del nostro gatto in vari momenti della giornata: sono dei veri e propri strumenti di linguaggio.