Il Maine Coon è nato dall’incrocio di gatti americani del nord-est del paese e quelli d’Angora, importati dai primi coloni britannici. Ed è per questo che fu il primo gatto ad acquisire il proprio standard di razza negli Stati Uniti d’America già nell’Ottocento.

Gatto Maine Coon

Narra la leggenda che il Maine Coon discenda dai gatti d’Angora che il marchese di Lafayette portò con sé in America, dono da lui ricevuto da parte della Regina Maria Antonietta, poco prima che questi partisse per le Americhe e questa credenza conferisce un’aurea regale a questo gatto cacciatore. C’è addirittura la diceria, impossibile geneticamente, che questa razza felina sia nata dall’incrocio tra i gatti selvatici locali e gli orsetti lavatori, dei quali ricordano un po’ l’aspetto.

Nel 1860 i Maine Coon parteciparono quale razza riconosciuta a un’esposizione felina statunitense e già allora riscossero grande successo. Solo negli anni Cinquanta del Novecento, però, venne fondato il primo Club dedicato a lui, così che il Maine Coon ritrovò tutto il suo prestigio, che negli anni precedenti era stato offuscato dai Persiani e dai Siamesi. In Italia il Maine Coon comparve solo nel 1986 su un mensile del settore; da allora la diffusione della razza è in continua espansione e i sono ormai protagonisti di successo nelle esposizioni feline.

Maine Coon
Maine Coon

Maine Coon gatto

Struttura

ll Maine Coon è il gigante tra i gatti: il maschio può arrivare a pesare fino a quattordici chili e, nonostante questa sua imponenza, trasmette una rassicurante sensazione di pacatezza.

È un gatto di struttura molto grande: la sua testa è grossa e lunga, il muso è quadrato e gli zigomi alti e marcati, Il naso dritto si congiunge con la fronte leggermente arrotondata. Il Maine Coon ha orecchie molto grandi e lunghe, appuntite e lievemente rivolte verso l’esterno. Gli occhi sono lievemente obliqui, grandi e ben distanziati. Il suo corpo è massiccio, con una ossatura pesante e una forte muscolatura. Le zampe, di media lunghezza, sono robuste e i piedi, grossi, sono coperti da pelo. La coda è lunga, folta e si assottiglia gradatamente verso la punta. Il pelo è folto, soprattutto sul ventre, e ha un certo spessore grazie allo strato di sottopelo, il quale gli permette di non soffrire né freddo né pioggia. È ammesso in quasi tutti i colori – molto apprezzato il tabby col bianco. La tessitura del pelo è morbida al tatto.
Mainecoon2

Maine Coon carattere

Il carattere del Maine Coon è il perfetto connubio con la sua natura selvatica e l’eleganza regale attribuitagli dalla leggenda. Nonostante la sua grossa mole, è essenzialmente un animale pacifico, dallo sguardo dolce. Ha un carattere pacato, indipendente e socievole, anche con gli estranei. Nonostante le sue origini selvagge, vive bene anche in appartamento, a condizione che gli venga riservato uno spazio adeguato, quale un giardino o un terrazzo, dove possa sfogare la sua indole cacciatrice.

Maine Coon Cura

Nascendo selvatico, il Maine Coon non è un gatto che richiede particolari attenzioni, fatta eccezione per il pelo. Questo va spazzolato con una certa regolarità con un pettine a denti larghi, per evitare che si formino nodi e che l’eccesso di pelo si trasformi in fastidiosi boli.Mainecoon3

Gatto gigante

Maine Coon standard della razza

  • Categoria: Pelo Semilungo.
  • Peso medio maschi: 7 kg, ma arrivano fino a 14 kg.
  • Corpo: muscoloso e lungo.
  • Testa: media, con zigomi alti, mento robusto in linea con il naso e il labbro superiore.
  • Orecchie: grandi e larghe alla base; alte sul cranio, sono piuttosto distanziate e appuntite; sono munite di ciuffi di peli che spuntano dal padiglione auricolare; i soggetti migliori hanno dei ciuffetti di peli sulla punta (i cosiddetti ciuffi della lince).
  • Occhi: grandi, leggermente ovali e obliqui. Arti: robusti, di media lunghezza, con zampe grandi e con ciuffi di peli tra le dita.
  • Coda: lunga e pelosa; quando distesa arriva almeno alla base del collo.
  • Pelo: folto e semilungo; più sviluppato sul ventre, sui fianchi e nel sottogola. Il pelo è più soffice negli esemplari portatori del gene non-agouti, del fattore silver (cioè con la base del pelo più chiara)o in quelli dal colore diluito (cioè quelli il cui colore del mantello è una variante più chiara del colore base).
  • Difetti: piccola taglia, aspetto esile, orecchie piccole, profilo dritto con muso rotondo o appuntito.

Mainecoon4

Maine Coon prezzo

Il prezzo di un Maine Coon come animale da compagnia si aggira intorno agli 800 €, mentre nel caso di un esemplare da riproduzione o esposizione si possono raggiungere e superare i 1500 €. Il prezzo è anche determinato dalla genealogia e dalla bontà del pedigree.