Mamma gatta adotta cucciolo abbandonato

Quando gli operatori dello zoo di Novosibirsk nell’omonima città, in Russia, hanno notato che Nika, un cucciolo di lince era ignorato dalla madre biologica, si sono chiesti come salvare il piccolo cucciolo. Nina era la più piccola della sua cucciolata, e la madre l’aveva praticamente respinta, il che rendeva evidente che non sarebbe sopravvissuta senza una surrogata.

Un dipendente dello zoo ha avuto l’idea di affiancare a Nika la sua gatta domestica, che aveva appena dato alla luce una cucciolata. Come auspicato da tutti, il legame con il cucciolo di lince è nato, e la gatta ha rapidamente adottato Nika come se fosse una sua cucciola, dandole da mangiare e accudendola come qualunque altro dei suoi cuccioli.
Nika è sempre più forte ogni giorno che passa, e deve davvero essere grata alla sua mamma adottiva, senza la quale, con molta probabilità, non ce l’avrebbe fatta.