Cura del gatto: l’igiene dentale

Igiene dentale gatto
Igiene dentale gatto

Igiene dentale – Sembra strano a dirsi, ma anche i gatti devono lavarsi i denti. Come per gli umani, il tartaro si deposita anche nei gatti più giovani, e può causare problemi anche seri a denti e gengive. Una buona regola è rimuovere la placca almeno una volta alla settimana. Per quest’operazione si può utilizzare uno spazzolino per bambini o un apposito ditale abrasivo di gomma, reperibile presso i negozi specializzati, insieme a uno speciale dentifricio per felini.

Igiene orale gatto
Igiene orale del gatto

Naturalmente è necessario un periodo di tempo più o meno lungo per abituare gradualmente il micio al trattamento: è importante non forzarlo, anche perché bisogna tenergli ferma la testa con una mano, e la cosa può irritarlo (anzi, è molto probabile). Tuttavia, con un po’ di pazienza, ci si può riuscire. Qualora risultasse impossibile operare in questo modo, meglio ricorrere a degli speciali croccantini in grado di limitare la placca, appositamente formulati per l’igiene dentale dei gatti.