Gatta partorisce un Lykoi, il “Gatto Lupo”

In Sud Africa una gatta mette alla luce sei cuccioli. Tra loro un raro esemplare di “Gatto Lupo”

Gatto lupo
Gatto lupo

In Sud Africa, una gatta randagia ha dato alla luce il tipo più raro al mondo di gatto: un gatto lupo.

Eyona, una dei sei cuccioli nati in un parco di Città del Capo, è un Lykoi, o “Gatto Lupo”. Gli altri gatti della cucciolata, invece, sono dei gatti domestici tabby.

Il comunicato riporta che sono stati trovati dai volontari di “Tears Animal Rescue”, i quali capirono subito che Eyona aveva qualcosa di diverso dai suoi fratellini.

“Ha l’aspetto di un lupo, ma il fisico di un gatto”, ha detto Mandy Store, direttrice di Tears Animal Rescue. “Abbiamo pensato che potesse essere un incrocio con uno Sphynx, ma ha tante piccole differenze fisiche da quella razza di gatto. È stupefacente”.

L’hanno portato da un veterinario, il quale che ha confermato che Eyona è il trentacinquesimo esemplare conosciuto di Lykoi. Non è un razza ancora ben definita e conosciuta, dato che i Lykoi sono apparsi solo dal 2010 a seguito di una mutazione genetica.

Gatto lupo
Eyona, raro esemplare di Gatto Lupo

Ai gatti Lykoi cade frequentemente il pelo, il quale non ha sottopelo, ma con altrettanta regolarità ricresce. Nonostante, poi,  il loro aspetto  un po’ feroce, sono molto amichevoli e giocherelloni.

“HA L’ASPETTO DI UN LUPO, MA IL FISICO DI UN GATTO”

“È molto simile a un cane”, ha riferito la signora Store. “Il Lykoi è giocoso come un cane. E come il cane, cerca il contatto visivo: lui guarda negli occhi con un senso di grande attaccamento, diversamente dalla maggior parte dei gatti selvatici. È quasi come non sapesse di essere un micio”.

I volontari di Tears Animal Rescue hanno garantito che terranno con loro Eyona e non la cederanno a nessun allevatore.

“L’ultima cosa che vogliamo per lei è che venga sfruttata. Abbiamo la responsabilità di fa sì che possa avere una vita normale, così da poter essere quello che è, una bellissima gattina.”