A due anni e mezzo da “L’anima vola”, album in cui si cimentava in un repertorio tutto italiano, la cantante Elisa torna con 13 brani in inglese. Per “ON” la cantautrice nata a Trieste si è avvalsa di collaborazioni eccellenti, tra cui Keely Bumford, Allan D. Rich e Jud Friedman, che già lavorò per Whitney Houston e Giorgia.

Un album la cui lavorazione è stata a più riprese, cominciata nel 2014, e che si è svolta in varie parti del mondo, da New York, a Los Angeles, fino a Gorizia.
Un disco dal gusto elettronico, da ballare e ascoltare.

Elisa
Elisa

Ciliegina sulla torta, la cover dell’album: un gattino. Come Elisa stessa ha dichiarato: “È una creatura semplicemente viva, forte nella propria fragilità, capace di suscitare in tutti noi un’emozione pura, diretta, autentica”.

Le canzoni del nono album della cantautrice di Monfalcone, sono come il morbido gattino raffigurato sulla copertina, ossia all’apparenza docili, ma in un attimo si trasformano diventando forti e piene di energia.

Elisa On
Elisa On

L’album completo, dopo l’uscita del brano inedito “No Hero” già disponibile, uscirà il 25 marzo 2016.