Il suo nome è Achille, un bellissimo gatto bianco che, come molti gatti bianchi, è sordo. Achille, che è la mascotte ufficiale dell’Ermitage di San Pietroburgo, è il “pronosticatore ufficiale” dei Mondiali di calcio in Russia, che si svolgono dal 14 giugno al 15 luglio 2018. Con i suoi bellissimi occhi azzurri, il gatto Achille è decisamente più attraente di un’altra celebrità tra i pronosticatori animali: il famoso Polpo Paul, che azzeccò ben sette risultati sulle partite della Germania ai Mondiali in Sudafrica nel 2010.

Achille è uno dei 70 gatti che proteggono il museo Ermitage da roditori e insetti. L’introduzione dei gatti a palazzo è di vecchia data: risale al 17esimo secolo, quando Pietro il Grande fece dell’Ermitage il suo palazzo d’Inverno. Da allora la tradizione si mantenuta, e i 70 felini proteggono le preziose opere d’arte del museo dalle aggressioni di topi e insetti. I gatti dell’Ermitage sono tenuti in così alta considerazione da avere uno staff a loro dedicato.

Commenti

commenti