Koko, la gorilla mamma dei gatti

Koko è una gorilla divenuta celebre dopo che la Gorilla Foundation, associazione a tutela della specie, la acquistò nel 1976 dallo zoo di San Francisco. Koko conosce circa 2000 vocaboli inglesi e un migliaio di gesti, con i quali è in grado di comunicare.

koko_980x571

Koko non ha mai avuto cuccioli e non ha provato la gioia di diventare mamma. La sua educatrice Francine Patterson ha pensato di ovviare al problema: in occasione del 44esimo compleanno della gorilla, le ha regalato una scatola piena di gattini rimasti orfani. Keko si è immediatamente affezionata a due di questi, Ms Grey and Ms Black. Per ringraziare la sua educatrice ha fatto due gesti indicanti “gattino” e “bambino”.

Già in precedenza a Koko erano stati affidati dei gattini da accudire: per primo il micetto All Ball, che la gorilla adottò come se fosse un suo cucciolo. All Ball venne purtroppo investito da un’automobile solo sei mesi dopo, fatto che provocò molta sofferenza per Koko. 5 anni più tardi, nel 1990, Koko accolse con sé un nuovo micio, Lips Lipstick; quindi fu la volta di Smoky, che visse a lungo con Koko prima di morire per cause naturali.