Tiger, il gatto che fa da guardia del corpo a una bambina

Un gatto trovatello è diventato l'inseparabile guardia del corpo di una bambina

Era un gatto randagio. Uno dei tanti che vagava per le campagne venete. In cerca di qualcosa da mangiare, si è addentrato in un granaio, dove ha incontrato quello che di lì a poco sarebbe diventato il suo umano. Perché Tiger non ha avuto dubbi: aveva finalmente trovato una casa e qualcuno che gli volesse bene.

Molto spesso sono i gatti a sceglierci. «A volte si è semplicemente predestinati. E come lui ha scelto me allora, da quando abbiamo scoperto di aspettare un bambino, abbiamo subito capito che sarebbe stato un perfetto fratello maggiore», racconta Stefano, attuale proprietario di Tiger.

Stefano abita a Portogruaro insieme alla sua famiglia, che da poco si è allargata con la nascita di Sofia. Tiger ha immediatamente percepito che una creatura stava formandosi nella pancia della mamma e non ha mai smesso di farle le coccole e starle accanto.

«Da quando è nata, la protegge sempre. Sono inseparabili, stanno sempre insieme». Tiger l’ha deciso appena ha visto la bambina per la prima volta, quando l’abbiamo portata a casa: sarebbe diventato la sua personalissima guardia del corpo.

Quando lei dorme, lui le rimane sempre accanto per farle da guardia e tranquillizzarla con le sue fusa. E, se serve, offre il suo corpo per fungere da morbido cuscino. Ormai Tiger e Sofia sono come fratelli e Tiger prova a insegnare alla bambina come diventare un perfetto… gatto.

Commenti

commenti