Una gattina è stata trovata da sola che vagava per le strade con gli occhi gravemente infetti. Era in condizioni terribili, solo pelle e ossa e non ci vedeva.

Un rifugio l’ha accolta ed erano determinati a salvarla nonostante i seri problemi di salute che erano stati riscontrati.

Chatons Orphelins Montréal

La gattina, di nome Taffy, non aveva quasi miagolato da quando era stato portata nel rifugio (in Ontario, in Canada), ma si è accoccolata con la sua mamma adottiva come per ringraziarla di averla salvata.

L’infezione era così grave che i suoi occhi non potevano svilupparsi correttamente. Dopo il trattamento, la gattina era di nuovo in piedi sulle sue zampe, ma aveva perso gran parte della vista.

“Il veterinario ha detto che aveva un occhio cieco e l’altro aveva una visione debole, avevano bisogno di aiuto nel trovarle una casa, così ci hanno contattati”, ha dichiarato Celine Crom di Chatons Orphelins, Montréal.

Un mese fa Taffy è arrivata presso il Chatons Orphelins Montréal dopo un lungo viaggio.

Chatons Orphelins Montréal

“Taffy ha cercato di uscire dal suo trasportino appena è arrivata, ha emesso dei piccoli suoni per attirare la nostra attenzione”, ha detto la sua mamma adottiva.

Pur essendo quasi cieca, Taffy non si trova a disagio e non ha bisogno di un intervento chirurgico agli occhi. Le trovarono una sistemazione in una casa adottiva dove fece presto amicizia con altri animali.

Chatons Orphelins Montréal

“È così dolce con i cani, gli altri gatti e gli umani”, ha detto Celine. “Sente l’odore del tuo naso e poi ti abbraccia.”

Chatons Orphelins Montréal

“Taffy è quasi cieca, ma questo non le impedisce di condurre una vita normale e di fare le cose come gli altri gatti”, ha detto la salvatrice.

Ama coccolarsi e si aggrappa ai suoi umani e li segue ovunque vadano.

Taffy abbraccia il suo genitore adottivo al momento di andare a letto Chatons Orphelins Montréal

“Anche se riesce a vedere poco, ha una totale fiducia e fiducia in noi, le piace interagire con altri animali, ama rincorrere i giocattoli e dormire vicino a noi, e se la tocchiamo fa moltissime fusa”, ha aggiunto la salvatrice.

Chatons Orphelins Montréal

La dolce gattina è stata felice di aver ricevuto una seconda chance per condurre una vita migliore. Non smette di esserne grata regalando affetto e fusa a chi le sta intorno.

Essere cieca non la rallenta. Riceve continui stimoli da suoni e odori diversi. Ma ciò che ama di più è farsi coccolare dai suoi umani e affondare tra le loro braccia.

Chatons Orphelins Montréal

Condividi questa storia con i tuoi amici. Segui Chatons Orphelins Montréal su Facebook .

Commenti

commenti