Gatto scopre il cancro della sua padrona e le salva la vita

La signora Sue Mckenzie con il suo gatto Tom
La signora Sue Mckenzie con il suo gatto Tom

La proprietaria di un gatto sostiene che il suo amato animale domestico le ha salvato la vita dopo aver scoperto che soffriva di cancro, toccandola ripetutamente sul collo.

Sue McKenzie ha dichiarato di aver iniziato a capire che qualcosa non andava quando il suo gatto Tom, normalmente timido e riservato, ha iniziato a modificare il comportamento, mostrandosi più affettuoso del normale.

Tom è un gatto bianco e nero di ben 24 anni: negli ultimi tempi ha manifestato un comportamento apparentemente strano, e comunque insolito rispetto alle sue abitudini. Toccava infatti ripetutamente la parte posteriore del collo della signora McKenzie con la zampina.
La donna di 64 anni in un primo tempo ha pensato che fosse il gatto ad avere qualche problema, quindi l’ha portato da un veterinario, che ha semplicemente rilevato lo stato di ottima salute del felino.

E’ stato il veterinario a suggerire alla donna che il comportamento del gatto potesse significare la sua voglia di comunicare qualcosa, così la signora McKenzie ha deciso di indagare: i medici le hanno trovato un nodulo al collo. Ulteriori test hanno rivelato che il nodulo era di tipo Hodgkin, una forma di cancro che colpisce il sistema linfatico. Pare che la diagnosi sia arrivata al momento giusto, e che quindi la signora debba ringraziare il suo fedele Tom per averle salvato la vita.

Commenti

commenti