Una gatta ha messo alla luce quattro gattini. È accaduto in Corea del Sud, durante uno dei consueti allenamenti della domenica sera.

Un giocatore della squadra di hockey Crazy Eagles di Gwangyang, nella provincia della Jeolla meridionale, si è accorto di quattro gatti nella sua borsa. Probabilmente la madre è entrata attraverso una delle finestre dello spogliatoio rimasta aperta e ha scelto di adagiarsi nel borsone utilizzato da un attaccante che a volte si presta come portiere e quindi lascia sempre la borsa con il cambio per potere giocare il ruolo di difesa.

Gattini nati nella borsa di un giocatore di hockey coreano
Gattini nati nella borsa di un giocatore di hockey coreano

La presenza della gatta nei pressi dell’arena sportiva non è una novità per i giocatori.

Probabilmente il parto della gatta è avvenuto qualche giorno prima del ritrovamento. Presentatisi come solito per il cambio uniformi, prima dell’allenamento serale domenicale, i giocatori hanno trovato la gatta che li attendeva, quasi desiderosa di presentare i suoi cuccioli. A detta di uno dei giocatori era molto calma, atteggiamento insolito di una randagia verso i propri piccoli.

Mamma calico ha messo alla luce dei micetti in un borsone da hockey
Mamma calico ha messo alla luce dei micetti in un borsone da hockey

I cuccioli e la mamma, grazie alle premure dei giocatori della squadra, stanno bene. Anche l’anziano uomo che si prende cura della pista da gioco non ha potuto sottrarsi dall’innamorarsi del gruppetto peloso, tanto da portarseli con se nella casa in cui abita, di franco alla sala macchine del palazzetto sportivo.

Evidentemente la mamma calico aveva visto in quei grossi omaccioni dei cuori teneri. Ed ha avuto ragione: ora sono tutti al sicuro grazie alle mille attenzioni ricevute dai giocatori di Gwangyang.