Gattina abbandonata in un capannone viene aiutata a recuperare la vista

gattina cieca

Una piccola gattina è stata abbandonata in un capannone dopo essere nata in un quartiere popolato da gatti randagi. È stata trovata con gli occhi completamente incrostati.

Con l’aiuto dei soccorritori e di una gatta più grande, la vita della gattina è stata rivoluzionata.

Chatons Orphelins Montréal

Due mesi fa, Chatons Orphelins Montréal , un gruppo di soccorso locale a Montréal, in Canada, ha recuperato la piccola gattina dopo che è stata portata dal veterinario da una persona di buon cuore, che l’aveva trovata.

“Non riusciva ad aprire gli occhi quando l’abbiamo presa, il veterinario ha ripulito la crosta e ha trattato gli occhi con antibiotici: era solo pelle e ossa, pesava solo 350 grammi”, ha detto Celine Crom.

La piccola soriana, che chiamarono Runner, ricevette un trattamento appena in tempo per impedire che i suoi occhi diventassero completamente ciechi.

Chatons Orphelins Montréal

Era in cattive condizioni quando fu salvata.

Dopo aver pulito gli occhi, la gattina riuscì finalmente ad aprirli. È stata quindi collocata in una casa adottiva, dove è stata curata per 24/7 da un volontario.

Chatons Orphelins Montréal

Dopo alcuni giorni di cure ininterrotte, gli occhi della gattina si schiarivano e il suo appetito era tornato.

La piccola soriana ha messo su molto peso e recuperato energia.

Chatons Orphelins Montréal

Mentre diventava più sana e forte, voleva fare più cose da sola. Runner ha iniziato a mangiare dal piatto da sola e non lasciava che il cibo andasse sprecato.

Marsha, la gatta di sedici anni di Celine, ha interpretato il ruolo della sua mamma surrogata, dandole molte coccole e mantenendola pulita. Runner non era sicura di come reagire all’inizio, ma non appena Marsha iniziò a governarla, non poté resistere.

Divenne la più coccolata da tutti e iniziò a ringraziare con sonore fusa.

Chatons Orphelins Montréal

“Marsha è come una mamma per tutti i miei gattini adottivi, mentre Runner cercava costantemente il suo affetto”, ha detto Celine.

Runner non era mai lontana dai suoi amici umani perché non voleva più stare da sola.

I suoi giorni da single sono ormai lontani.

Chatons Orphelins Montréal

Un mese dopo, Runner fu trasferita in una nuova casa adottiva dove continuarono a socializzare.

Diventò molto affezionata alla sua mamma adottiva e rimase al suo fianco tutto il tempo.

Chatons Orphelins Montréal

A tre mesi di età Runner era pronta per l’adozione, ma la piccola si era fatta strada nel cuore di qualcuno.

“Runner vivrà con la sua mamma adottiva (ora mamma per sempre), e avrà un grande amico cane con cui giocare.”

Chatons Orphelins Montréal

La piccola gattina, che era praticamente cieca quando è arrivata al rifugio, è diventata una bellissima sorella con splendidi occhi color nocciola e una grande personalità.

Che differenza può fare l’amore!

Chatons Orphelins Montréal

Condividi questa storia con i tuoi amici. Segui Chatons Orphelins Montréal su di lei su Facebook 

Commenti

commenti