Gattino trovato intrappolato al buio, ringrazia il suo soccorritore dopo essere stato salvato

Il personale di un pub locale di Rotherham, in Inghilterra, ha sentito dei miagolii provenienti dal un lato del loro stabilimento, e ha trovato un gattino bloccato in uno spazio buio e stretto.

La mamma gatta non si vedeva da nessuna parte. Il cercatore non ha potuto raggiungere il gattino, quindi ha contattato l’associazione RSPCA per chiedere aiuto.

RSPCA

Quando arrivò l’ispettore RSPCA Sandra Dransfield, fu raggiunta da una collega e dal South Yorkshire Fire and Rescue per portare a termine la missione.

“Questo povero gattino era caduto dal tetto del pub in un vuoto profondo senza via d’uscita, se non verso l’alto”, ha detto Sandra in una newsletter.

“Era chiaro che, per salvarlo, dovevamo lavorare dal tetto e questo si è rivelato molto complicato, a causa dell’elevata altezza, della ristrettezza dello spazio e delle pareti pericolosamente ruvide”.

RSPCA

Il gattino era terrorizzato dagli umani. “A peggiorare le cose, c’erano un sacco di detriti e spazzatura in fondo, e il gattino continuava a scomparire alla vista.”

Per evitare che il gattino finisse nello spazio ancora più stretto, hanno usato due serie di prese. Non erano in grado di afferrare il gattino con la rete, ma erano in grado di usare il palo che aveva una rete alla sommità, così che il piccoletto potesse afferrarla.

RSPCA

“Il piccolo gattino si è arrampicato sopra, e con molta attenzione lo abbiamo rialzato con lui aggrappato e, nel caso fosse caduto, abbiamo tenuto sotto un piccolo secchio per catturarlo”, ha aggiunto Sandra.

È stata una missione di salvataggio durata 2 ore che si è conclusa con un gattino che si accucciava tra le braccia di un soccorritore della RSPCA. Il gattino era coperto di terra ma non smetteva di fare fusa tra le braccia del suo soccorritore.

RSPCA

“L’ho portato a Peak Vets a Sheffield, dove viene curato e monitorato da vicino”, ha aggiunto Sandra.

“Lo abbiamo chiamato Turpin, dopo il famoso bandito, perché è stato salvato dal pub Mail Coach.”

RSPCA

Il piccolo è ora in via di guarigione e si sta facendo strada per il pieno recupero.

“Speriamo che possa unirsi ad un gruppo di altri quattro gattini che avevo salvato in precedenza quel giorno, che sono ora nel South Yorkshire Animal Center della RSPCA a Bawtry, quando saranno abbastanza grandi, speriamo che trovino tutte le case per sempre”.

RSPCA

Condividi questa storia con i tuoi amici. Se vuoi sostenere i loro sforzi di salvataggio, clicca qui per vedere come puoi aiutare . Seguire RSPCA su Facebook .

Commenti

commenti